Progetto CONSECON – Consapevolezza Economica


L’Ufficio scolastico regionale per il Piemonte e il Comitato Torino Finanza presso la Camera di Commercio di Torino hanno sottoscritto il 3 dicembre 2021 il protocollo di intesa per il sostegno e la diffusione del progetto “CONSAPEVOLEZZA ECONOMICA” insieme ai seguenti partners: Banca d’Italia, Agenzia delle entrate, Inps (Istituto Nazionale di Previdenza Sociale), Museo del Risparmio, Scuola di Economia Civile, Fondazione per l’Educazione Finanziaria e al Risparmio (FEDUF).

Il progetto CONSECON – Consapevolezza Economica nasce con l’obiettivo di portare l’economia all’interno della scuola partendo dalle esperienze dirette dei bambini e dei ragazzi ed affrontando così temi a loro vicini.

Aspetti centrali nell’insegnamento dell’economia a scuola sono la consapevolezza delle conseguenze delle scelte economiche e l’orientamento alla futura scelta lavorativa. Parlare di economia a scuola significa quindi svolgere attività con gli studenti che permettano loro di comprendere le dinamiche economiche del mondo che li circonda e che li aiutino ad acquisire consapevolezza sul legame esistente tra le proprie scelte e quelle altrui.

Il progetto ha alla sue base due concetti principali:

  • le scelte non hanno come unica conseguenza il proprio guadagno personale oggi, ma hanno conseguenze per sé e per gli altri anche nel futuro (l’economia come economia universale nel tempo e nello spazio);
  • le scelte sul proprio futuro scolastico e lavorativo devono puntare al raggiungimento del corretto equilibrio fra i propri talenti ed interessi e le opportunità offerte dal mercato del lavoro.

L’iniziativa, rivolta a tutte le scuole del primo e del secondo ciclo, si inserisce nell’ambito delle azioni promosse per il potenziamento delle conoscenze in materia giuridica ed economico-finanziaria e di educazione all’autoimprenditorialità, previste dalla riforma scolastica.

In attuazione del Protocollo, i partner si impegnano a:

  • realizzare incontri seminariali e percorsi formativi, in presenza e a distanza, sui temi oggetto del Protocollo, fornire strumenti didattici e metodologie per i docenti delle scuole primarie e secondarie di I e II grado;
  • supportare incontri sul territorio, a favore di scuole o reti di scuole tra docenti ed esperti, al fine di promuovere il confronto e la collaborazione in tema di educazione economico-finanziaria e di assistenza e previdenza sociale.
  • nel rispetto delle modalità organizzative interne ai singoli Enti che offrono PCTO (percorsi per le competenze trasversali e l’orientamento) alle scuole, potranno essere realizzati anche percorsi di PCTO in presenza e a distanza.

 

Scarica qui il testo del PROTOCOLLO D’INTESA.

 

tag: CONSECON – Consapevolezza Economica