24 ottobre

- 31 ottobre

Arte del Risparmio 2018


Arte del Risparmio 2018

Per festeggiare la Giornata Mondiale del Risparmio del 31 ottobre 2018 torna “L’arte del risparmio”, iniziativa del Museo del Risparmio di Torino, in collaborazione con le Gallerie d’Italia e il Gruppo Intesa Sanpaolo (attraverso la Banca dei Territori, l’Archivio Storico e le banche estere).

Dal 24 al 31 ottobre, alle scuole primarie e secondarie verranno proposti percorsi di visita e attività di laboratorio studiati per accompagnare i ragazzi a riflettere sul tema della gestione del denaro e del significato del risparmio: si potrà scegliere –  sempre gratuitamente –  tra un ampio ventaglio di proposte che si svolgeranno a Torino, Milano, Napoli, Vicenza e Padova.

Non mancheranno inoltre convegni e attività per adulti.

 

 

Programma attività Museo del Risparmio

Arte del Risparmio 2018

 
   

Mercoledì 24 ottobre

chi salverà la finanza

PRESENTAZIONE LIBRO ‘CHI SALVERA’ LA FINANZA’

Emilio Barucci, professore di Matematica Finanziaria presso il Politecnico di Milano, presenta il suo ultimo libro ‘Chi salverà la finanza’. A dieci anni dal fallimento di Lehman Brothers, il libro fa il punto sull’eredità di quegli eventi interrogandosi su chi, e come, potrà «salvare la finanza». Il richiamo all’etica da solo non basta: occorre architettare una buona finanza, a partire dai suoi principi fondanti.

Con la partecipazione di Davide Alfonsi, Chief Risk Officer di Intesa Sanpaolo. Modera l’incontro il giornalista Francesco Antonioli.

A seguire visita guidata tematica alla Sala Risparmiare, con salvadanai provenienti da diverse epoche storiche e aree geografiche.

A conclusione è previsto un piccolo rinfresco.

Destinatari: adulti 

Orario: 18.00 – 20.00

 

Giovedì 25 ottobre

IL DENARO DEL FUTURO –  Dal baratto alle criptovalute

Un evento destinato agli studenti delle scuole superiori per conoscere le nuove frontiere dei pagamenti elettronici e per riflettere sulle opportunità e i rischi connessi alla moneta digitale. In collaborazione con Fondazione per l’Educazione Finanziaria e al Risparmio (FEDUF) e Intesa Sanpaolo.

Destinatari: scuole secondarie di II grado

Orario: 10.00 – 11.30

 

Venerdì 26 ottobre

VISITE GUIDATE ‘LA MEMORIA DEL RISPARMIO’

A partire dalla visita alla preziosa collezione di salvadanai del Museo del Risparmio, si illustrano la storia e le origini del salvadanaio e, attraverso cartoni animati e filmati storici, si propone un simpatico viaggio nell’educazione al risparmio dagli anni ’40 agli anni ’80. A seguire gli studenti apprendono come creare un semplice budget familiare ispirato al Kakebo giapponese.

Destinatari: scuole secondarie di I grado 

Orario: 1° slot 9.00 – 10.30 / 2° slot 11.00 – 12.30

 

   

Domenica 28 ottobre

attività per famiglie a Torino

LABORATORIO ARTISTICO ‘LA CASETTA SALVADANAIO’

Ai bambini verrà proposto di costruire un salvadanaio a forma di casetta recuperando del materiale di riciclo. Nello specifico verrà utilizzato il tetrapak dei contenitori del latte. I bambini dovranno ritagliarlo, incollarlo e decorarlo con i colori a tempera dando libero sfogo alla loro creatività. Al termine dell’attività verranno accompagnati, insieme ai genitori, nella sala “Risparmiare” per osservare una selezione di salvadanai curiosi da tutto il mondo.

Ogni bambino tornerà a casa con il proprio salvadanaio personalizzato.

I laboratori hanno un costo di 2,00 euro a bambino. Gli accompagnatori potranno accedere gratuitamente al Museo.

L’iscrizione è obbligatoria, entro venerdì 26 ottobre, scrivendo a prenotazioniMDR@operalaboratori.com e indicando l’eventuale numero di accompagnatori. Le iscrizioni saranno accettate fino a esaurimento della capienza.

Destinatari: bambini (6 – 12 anni) e famiglie

Orario: 15.00 – 17.00

 

   

Martedì 30 ottobre

tempo e denaro

2° appuntamento del Ciclo ‘IL TEMPO È DENARO’

Ispirandosi all’aforisma del filosofo Francis Bacon “Il tempo è denaro”, il Museo del Risparmio in collaborazione con il Coordinamento Banche del Tempo di Torino e la Città Metropolitana di Torino, promuove un ciclo di appuntamenti per esplorare l’affascinante parallelismo tra tempo e denaro.

Il 2° incontro sarà focalizzato sull’arte della pianificazione, essenziale sia nella gestione del tempo che del denaro. In entrambi i casi è infatti necessario saper definire delle priorità, vincere la tendenza a procrastinare, eliminare gli sprechi, utilizzare degli strumenti di supporto (cartacei o tecnologici) per tenere traccia delle proprie azioni ed eventualmente riprogrammarle.

Destinatari: adulti 

Orario: 15.30 – 17.30

Scarica la locandina dell’evento.

 

   

Mercoledì 31 ottobre

Immagine pepper per sito

LABORATORIO ‘PEPPER CI INSEGNA A RISPARMIARE’

In collaborazione con Intesa Sanpaolo, un evento per i bambini con protagonista il robot Pepper. Attraverso giochi, cruciverba e quiz si rifletterà sul significato del risparmio e sul riconoscimento e utilizzo delle diverse monete, oltre che sul proprio atteggiamento nei confronti della gestione del denaro.

Destinatari: scuole elementari  

Orario: diverse sessioni al mattino e al pomeriggio, dalle ore 9

 

MODALITA’ DI PARTECIPAZIONE

Per tutte le attività (tranne il laboratorio “La casetta salvadanaio”) l’ingresso è gratuito e la prenotazione obbligatoria scrivendo a prenotazioniMDR@operalaboratori.com.  

 

Dal 24 al 31 ottobre inoltre è previsto l’accesso gratuito al Museo.

 

Scarica qui il comunicato stampa.

 

 

Come nasce la Giornata del Risparmio?

Tutto ebbe inizio nel 1924 quando, per celebrare il suo primo centenario (1823-1923), la Cassa di Risparmio delle Provincie Lombarde organizzò a Milano un grande congresso internazionale.

All’evento parteciparono le Casse di 27 Paesi con lo scopo di studiare gli istituti e i mezzi per la raccolta e per la tutela del risparmio.

A ricordo di quella prima riunione mondiale, si decise che il 31 ottobre, giorno di chiusura del congresso, nel mondo si sarebbe celebrata una giornata dedicata al risparmio.

 

 

#FOLLOWTHEANT #SEGUILAFORMICA

La formica: previdente, laboriosa, pianificatrice… La Formica è da sempre il simbolo del risparmiatore avveduto!

Ed è per questo che l’abbiamo scelta come emblema per l’Arte del Risparmio 2018!

 

Dicono di lei…

#followtheant #seguilaformica Se le formiche si mettono d’accordo, possono spostare un elefante (proverbio del Burkina Faso)

#followtheant“Le formiche parlano di sfortuna soltanto quando le loro compagne vengono schiacciate da un tacco a spillo” (Gene Gnocchi)

arrabbiate #followtheant #seguilaformica“Anche le formiche nel loro piccolo s’incxxxano” (Marcello Marchesi)

vacanze #followtheant #seguilaformica“La formica è saggia ed esperta, ma non abbastanza da prendersi una vacanza. (Clarence Day)

 

Ma lo sapevi che…

primi agricoltoriSono stati i primi agricoltori della storia della vita. Nel buio profondo del loro formicaio adibiscono una camera all’interno della quali il terreno viene smosso e quindi messo a dimora del micelio di un fungo. Si passa quindi alle cure colturali come l’irrigazione e la raccolta. Il fungo serve a nutrire la colonia durante i mesi invernali e bilancia la dieta di queste guerriere apportando preziosi sali minerali*.

con la testa #followtheant #seguilaformicaPer costruire il formicaio usano…la testa*!

 

* fonte: http://www.expo2015.org/magazine/it/sostenibilita/10-cose-che-non-sapevi-sulle-formiche.html

tag: Arte del Risparmio 2018